TUTTE LE AZIENDE DEVONO FARE LA VALUTAZIONE DEI RISCHI?

Pubblicato il

La Valutazione dei Rischi deve essere fatta da tutte le aziende che hanno lavoratori dipendenti o equiparati (Es. socio lavoratore, socio di cooperativa, stagista e chiunque presti un’attività anche di fatto presso un’organizzazione. Sono esclusi collaboratori famigliari e lavoratori autonomi).

Fin dalla sua apertura la ditta deve attivarsi per valutare i rischi programmando gli interventi per:

  • Nominare le figure responsabili per la sicurezza (RSPP, Medico Competente, RLS, addetti antincendio e primo soccorso);
  • Elaborare il Documento di Valutazione dei Rischi (DVR);
  • Attivare le visite per il personale ove necessario;
  • Formare i lavoratori e le figure responsabili per la sicurezza.